Adesione alla manifestazione contro Rosatellum – 24 ottobre

Aderiamo  alla manifestazione di martedì 24 ottobre organizzata dal Coordinamento per la Democrazia Costituzionale davanti al Senato della Repubblica in occasione della votazione a Palazzo Madama della legge elettorale.
Saremo in piazza per manifestare la nostra più ferma opposizione al cosiddetto Rosatellum Bis, una legge che toglie ai cittadini il diritto di scegliere i propri parlamentari e contraddice il principio costituzionale del voto libero ed uguale. Contestiamo inoltre il metodo scelto dal Governo che ha  voluto imporre alla Camera l’approvazione del testo con l’apposizione del voto di fiducia: una scelta che espropria palesemente il Parlamento della possibilità di legiferare liberamente in materia elettorale. Una decisione che ricorda precedenti nefasti per la democrazia di questo paese come l’approvazione della Legge Acerbo nel 1924 e la “legge truffa” del 1953, ma anche la votazione dell’Italicum del 2015, che come sappiamo è stato poi dichiarato incostituzionale. Con tutta evidenza saremmo quindi alla terza legge elettorale di seguito in conflitto con la nostra carta fondamentale, dopo l’Italicum e il Porcellum.
Per questi motivi saremo in piazza martedì assieme a tutti i cittadini, le associazioni e le forze politiche, per chiedere a gran voce che l’Aula del Senato non approvi il Rosatellum Bis e che si possa dare invece ai cittadini la possibilità di votare con un sistema proporzionale che garantisca pienamente la rappresentanza democratica.
2017-10-24T13:14:26+00:00 ottobre 21st, 2017|Comunicati|